Massimiliano Gallo, un ospite d’onore in sede

Il giorno 8 dicembre sarà un giorno da ricordare per tutti noi di Novara Partenopea.

Massimiliano Gallo, reduce da una due giorni di grande successo al Teatro Coccia dove ha portato in scena “Il Silenzio Grande” di Maurizio De Giovanni con la regia di Alessandro Gassman, ha accolto il nostro invito ad ospitarlo presso la nostra sede.

Una sede piena e festante ha fatto sentire il calore e l’affetto a Massimiliano che ha trovato al suo ingresso il volto del suo papà, Nunzio Gallo indimenticato artista e cantante, e la sua voce sulle note di “ ‘o surdato ‘nnammurato”.

È stato un momento molto toccante, abbiamo visto Massimiliano emozionato e felice per questa sorpresa inaspettata, un modo per comunicargli la nostra gratitudine e per farlo sentire a casa.

Non scorderemo la sua attenzione e il suo compiacimento per quello che facciamo, per gli obiettivi che inseguiamo con passione e che tanto lo hanno colpito. Non dimenticheremo il senso delle parole che ha pronunciato nel suo discorso di saluto, i sorrisi e la disponibilità dimostrata verso tutti noi.
Avevamo avuto modo di apprezzare il talento e la bravura che ha dimostrato nel suo lavoro, ma abbiamo avuto l’opportunità di conoscere anche l’uomo Massimiliano, persona di grande valore che ci ha conquistati con la sua semplicità, con la sua umiltà e il senso di appartenenza alla nostra terra che ci accomuna.

Gli abbiamo consegnato la nostra tessera di socio onorario, lo abbiamo vestito dei nostri colori. Da questo momento Massimiliano Gallo è a tutti gli effetti un amico della famiglia di Novara Partenopea.

Lascia un commento